L'inferno e la fanciulla

L'inferno e la fanciulla
Teatro Van Westerhout - Mola Di Bari

Piccola Compagnia Dammacco


ideazione e drammaturgia Mariano Dammacco, Serena Balivo
regia Mariano Dammacco
con Serena Balivo
produzione realizzata con il sostegno di Campsirago Residenza

compra biglietti

Posto unico € 5,00

Questo spettacolo fa parte della rassegna Racconti d'autunno 2021

Descrizione

L’inferno e la fanciulla è uno spettacolo con drammaturgia originale di Dammacco e Balivo. I linguaggi scelti sono quelli dell’allegoria e dell’umorismo, affiancati da una lingua alta, poetica. In scena, l’attrice interpreta una surreale bambina e conduce gli spettatori in un suo personale viaggio all’inferno, non quello delle anime dannate, ma l’inferno che a volte ci sembra di vivere nella nostra quotidianità. Si tratta di un viaggio alla ricerca di una propria dimensione di adulto.
 
L’opera ha momenti divertenti, altri toccanti, ma su tutto prevale un senso di disagio, di aspro e stridente fastidio. Quella creaturina
sapiente e selvatica si muta in un istante, infatti, nella consapevole voce di un’altra, donna matura forse, certo contraltare della bambina. L’inferno è il magma interno e interiore, è il desiderio spasmodico di libertà, è il sogno candido che si muta in incubo, è la rabbia di non entrare, mai, nei giochi della vita.
[Andrea Porcheddu]

Primo studio vincitore del Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro
Spettacolo Selezione In Box 2016
Spettacolo inserito nel Palinsesto 2020
I talenti delle Donne del Comune di Milano
Piccola Compagnia Dammacco finalista al Premio Rete Critica 2016
Serena Balivo Premio UBU 2017 categoria Nuova attrice under 35

foto e video

Programmazione

Info Biglietti

Posto unico € 5,00


333.1260425/347.1788446

Condizioni generali e prescrizioni anti Covid-19
 
• Gli spettacoli saranno effettuati nel rispetto delle norme in vigore per il contenimento della diffusione epidemiologica da Covid-19.
• E’ obbligatoria la prenotazione tel. 3331260425.
• Il pagamento potrà essere effettuato al botteghino del teatro entro 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Trascorso tale termine i posti saranno ritenuti liberi e rimessi in vendita.
• L’assegnazione dei posti sarà stabilita dagli organizzatori in base al distanziamento sociale previsto dalle disposizioni di legge.
• I biglietti possono anche essere acquistati on line tramite il sistema di biglietteria elettronica Vivaticket o presso le rivendite del circuito Vivaticket.
• La capienza del teatro è ridotta del 50% dei posti.
• Gli adulti e i ragazzi di età superiore a 12 anni sono tenuti a esibire all’ingresso del teatro la Certificazione verde. In mancanza della Certificazione o in caso di Certificazione non valida sarà impedito l’accesso in sala.
• All’entrata del teatro sarà misurata la temperatura corporea e sarà impedito l’accesso in caso di temperatura superiore a 37,5 °C.
• In sala durante le recite è prescritto l’uso della mascherina.
• A spettacolo iniziato non sarà consentito l’ingresso in sala.
• Il programma annunciato potrebbe subire variazioni per ragioni artistiche e organizzative.
• In sala è proibito l’uso del telefono cellulare, fotografare o registrare gli spettacoli.
• Le presenti condizioni si intenderanno modificate o sostituite da eventuali nuove misure definite dalle autorità competenti.