L'uomo, la bestia e la virtù RECITE STRAORDINARIE

L'uomo, la bestia e la virtù RECITE STRAORDINARIE
Auditorium Vallisa - Bari

20 novembre h 21 - 21 novembre h 19
COMPAGNIA DIAGHILEV


di Luigi Pirandello
regia Paolo Panaro
costumi Francesco Ceo
con Deianira Dragone, Alessandro Epifani, Francesco Lamacchia
Mario Lasorella, Tiziana Manfredi, Roberto Petruzzelli, Riccardo Spagnulo

produzione Diaghilev

Dopo un mese di repliche accolte con grande favore dal pubblico, per soddisfare le numerose richieste, la Compagnia Diaghilev programma due recite straordinarie dell spettacolo sabato 20 novembre alle ore 21 e domenica 21 novembre alle ore 19. Prenotazioni tel. 333-1260425

 

compra biglietti

Posto unico € 10,00

Questo spettacolo fa parte della rassegna Teatro Studio 21-22

Descrizione

Un uomo arrogante e dispotico che costringe sua moglie, una donna remissiva, a una vita grama e senza gioie, e poi l’amante di lei, un modesto professore profondamente innamorato della donna. Sono questi i protagonisti dell’amara e cupa farsa pirandelliana.
La commedia, dai toni stranamente libertini e scollacciati, fu pubblicata nel 1919 e, sebbene accolta in Italia con freddezza, ebbe un’immediata fortuna all’estero.
Tornano qui i temi cari a Pirandello dell’ipocrisia, della finzione, delle maschere che l’uomo indossa per scelta nella società borghese, alternando la propria identità tra verità e menzogna, fino a rendere indecifrabile la distinzione tra le due condizioni.
La prima maschera, quella dell’Uomo, appartiene al professor Paolino, il quale sotto il suo aspetto distinto, nasconde una scandalosa tresca con la signora Perella, la maschera della Virtù, moglie fedele e devota alla famiglia e al marito, un violento e rozzo capitano di marina, che avendo abbandonato la donna per rifarsi una famiglia a Napoli, appare agli occhi della gente con la maschera della Bestia. La vita delle tre maschere, fatta di ipocrisie, potrebbe procedere tranquillamente a gonfie vele, ma la signora Perella rimane distrattamente incinta. L’integerrimo professor Paolino dovrà escogitare altre menzogne per non precipitare, con la sua amata nell’abisso della vergogna. Così, proverà a invogliare il capitano ad avere un rapporto sessuale con la moglie e, in seguito, a convincere tutti che la signora è rimasta incinta della Bestia. Ma il destino riserva sorprese.

foto e video

Programmazione

Info Biglietti

Posto unico € 10,00


333.1260425

Condizioni generali e prescrizioni anti Covid-19
 
• Gli spettacoli saranno effettuati nel rispetto delle norme in vigore per il contenimento della diffusione epidemiologica da Covid-19.
• E’ consigliata la prenotazione tel. 3331260425.
• Il pagamento potrà essere effettuato al botteghino del teatro entro 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Trascorso tale termine i posti saranno ritenuti liberi e rimessi in vendita.
• I biglietti possono anche essere acquistati on line tramite il sistema di biglietteria elettronica Vivaticket o presso le rivendite del circuito Vivaticket.
• Gli adulti e i ragazzi di età superiore a 12 anni sono tenuti a esibire all’ingresso del teatro il Green Pass rafforzato. In mancanza della Certificazione o in caso di Certificazione non valida sarà impedito l’accesso in sala.
• In sala durante le recite è prescritto l’uso della mascherina FFP2.
• A spettacolo iniziato non sarà consentito l’ingresso in sala.
• Il programma annunciato potrebbe subire variazioni per ragioni artistiche e organizzative.
• In sala è proibito l’uso del telefono cellulare, fotografare o registrare gli spettacoli.
• Le presenti condizioni si intenderanno modificate o sostituite da eventuali nuove misure definite dalle autorità competenti.