Nel nome di Ciccio

Nel nome di Ciccio
Auditorium Vallisa - Bari

8-9 aprile h 21 - 10 aprile 22 h 19
I VIRTUOSI DI SAN MARTINO
Compagnia Diaghilev


Nel nome di Ciccio - Omaggio a Nino Taranto
drammaturgia Roberto Del Gaudio
elaborazioni musicali Federico Odling
con Roberto Del Gaudio voce
Federico Odling violoncello, Vittorio Ricciardi flauto
Salvatore Morisco violino, Carmine Terracciano chitarra
direzione luci Victoria De Campora
produzione Diaghilev

 

compra biglietti

Posto unico € 10,00

Questo spettacolo fa parte della rassegna Teatro Studio 21-22

Descrizione

Un omaggio a Nino Taranto e all’Avanspettacolo, proposto da I Virtuosi di San Martino, artefici di un teatro musicale intriso di dissacrante ironia e di raffinata ricerca culturale che li ha resi unici nel loro genere e apprezzati in tutta Italia. Spiazzante, vorticoso e sfuggente come una sorta di blob cosmico che trita, maciulla, impasta, frulla, gli ultimi residui di arte e civiltà.
Questo l’effetto prodotto dai loro spettacoli, originali partiture drammaturgiche. Ensemble da camera fondato a Napoli nel 1994, I Virtuosi si propongono con le loro contrastanti sfaccettature: l’eleganza sobria del quintetto in dolcevita nero contraddice gli strali verbali, contrappunti da clichè sonori, scagliati con studiata leggerezza e con impassibile disincanto.
Nel nome di Ciccio (il titolo ricorda Ciccio Formaggio) fa riferimento all'immenso patrimonio canoro e macchiettistico del caffè-concerto e del varietà, dei maestri indiscussi: Nicola Maldacea, Peppino Villani, Gaetano Pasquariello, Nino Taranto. Si parte da ritmi ruffiani e rocamboleschi: surreali calembour di casa nostra. Ed ecco una galleria di tipi talmente improbabili da conoscerli tutti. Si chiamano Carlo Mazza, Pezza, Pizzo, Quagliarulo, Agata e Luana (figlia di cubana): la rima inanella una sorte e il doppio senso, impietoso, è costantemente in agguato, suggerito e mai detto.
I Virtuosi si tuffano letteralmente in questo universo, facendo affiorare, echi, schegge, memorie, citazioni, in un ammiccante mosaico di incastri che fagocita Schoenberg e il liscio, la rumba e Strawinsky, Kurt Weill e Rossini, Eduardo e Carmelo Bene. La comicità che ne scaturisce è incontenibile e possiede il gran pregio di essere, al tempo stesso, sofisticata e popolare.

foto e video

Rassegna stampa

Programmazione

Info Biglietti

Posto unico € 10,00


333.1260425

Condizioni generali e prescrizioni anti Covid-19
 
• Gli spettacoli saranno effettuati nel rispetto delle norme in vigore per il contenimento della diffusione epidemiologica da Covid-19.
• E’ consigliata la prenotazione tel. 3331260425.
• Il pagamento potrà essere effettuato al botteghino del teatro entro 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Trascorso tale termine i posti saranno ritenuti liberi e rimessi in vendita.
• I biglietti possono anche essere acquistati on line tramite il sistema di biglietteria elettronica Vivaticket o presso le rivendite del circuito Vivaticket.
• Gli adulti e i ragazzi di età superiore a 12 anni sono tenuti a esibire all’ingresso del teatro il Green Pass rafforzato. In mancanza della Certificazione o in caso di Certificazione non valida sarà impedito l’accesso in sala.
• In sala durante le recite è prescritto l’uso della mascherina FFP2.
• A spettacolo iniziato non sarà consentito l’ingresso in sala.
• Il programma annunciato potrebbe subire variazioni per ragioni artistiche e organizzative.
• In sala è proibito l’uso del telefono cellulare, fotografare o registrare gli spettacoli.
• Le presenti condizioni si intenderanno modificate o sostituite da eventuali nuove misure definite dalle autorità competenti.